Aborto, la denuncia dell'associazione Coscioni: «In 31 strutture 100% di obiettori»

Aborto, la denuncia dell'associazione Coscioni: «In 31 strutture 100% di obiettori»

Aborti, i numeri nella relazione “Mai dati”La lettera ai ministri Cartabia e SperanzaLa legge 194 non applicataAborti, i numeri nella relazione “Mai dati”[Torna su]
Nel nostro Paese ci sono ben 31 strutture (sono 24 ospedali e 7 consultori) con il 100% di medici ginecologi, anestesisti, infermieri e oss obiettori di coscienza. Come chiarisce l’Associazione Luca Coscioni, si tratta di dati che evidenziano che la legge 194 sull’interruzione volontaria di gravidanza, a 44 anni dalla sua entrata in vigore, viene di fatto disapplicata in molte aree dell’Italia. I numeri dall’indagine aggiornata “Mai Dati!”, condotta su oltre 180 strutture da Chiara Lalli, docente di Storia della Medicina, e Sonia Montegiove, informatica e giornalista, resa nota dall’Associazione Luca Coscioni e presentata qua…

Leggi: Aborto, la denuncia dell'associazione Coscioni: «In 31 strutture 100% di obiettori»
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche