All’esame del Parlamento la modifica della legge Pinto: oltre al danno anche la beffa?

All’esame del Parlamento la modifica della legge Pinto: oltre al danno anche la beffa?

Avv. Paolo Accoti – La legge 24 marzo 2001, n.
89, cd. legge Pinto, nell’attuale formulazione (a seguito delle modifiche
introdotte dal D.L. 22 giugno 2012, n. 83 e, successivamente, dalla  L. 6 giugno 2013, n. 64), ha introdotto la previsione
dell’equa riparazione in caso di violazione del termine ragionevole del
processo. 

Pertanto, chi ha subito un
danno patrimoniale o non patrimoniale per la violazione dell’anzidetto termine,
ha diritto ad una equa riparazione.

La violazione deve essere
accertata dal giudicante valutata la complessità del caso, l’oggetto del
procedimento, il comportamento delle parti e del giudice durante il
procedimento, nonché quello di ogni altro soggetto chiamato a concorrervi o a
contribuire alla sua definizione.

Per quanto riguar…

Leggi: All’esame del Parlamento la modifica della legge Pinto: oltre al danno anche la beffa?
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche