Anche i siti rispondono dei like su Facebook

Anche i siti rispondono dei like su Facebook


di Gabriella Lax -Il gestore di un sito Internet corredato del pulsante «Mi piace» di Facebook può essere congiuntamente responsabile con Facebook della raccolta e della trasmissione dei dati personali dei visitatori del suo sito. Ad affermarlo è la Corte europea di giustizia nella sentenza (in allegato) per la causa C-40/17.Corte Ue e Facebook, in quali casi i siti sono corresponsabili
Persino “un like” su Facebook dunque può costare caro quando si tratta della privacy se si pensa alla decisione dell’organo di giustizia europeo secondo il quale anche un sito può essere ritenuto responsabile della raccolta e della trasmissione dei dati personali dei visitatori insieme con Facebook. Un’associazione di consumatori tedesca ha contestato ad un’azienda di abbigliamento online la trasmission…

Leggi: Anche i siti rispondono dei like su Facebook
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche