Assegno di mantenimento: va dichiarato al fisco?

Assegno di mantenimento: va dichiarato al fisco?


Mantenimento e fiscoNiente presunzioniLa lettera dell’avvocato bastaMantenimento e fisco[Torna su]

Il versamento dell’assegno di mantenimento comporta delle conseguenze anche sul piano fiscale.
Il coniuge obbligato, infatti, può dedurre dalle tasse l’importo corrisposto, mentre il coniuge beneficiario deve riportare le somme percepite nella dichiarazione dei redditi (essendo queste equiparate a reddito da lavoro dipendente).
In alcuni casi, tuttavia, tali due attività potrebbero non risultare “allineate”: si pensi, ad esempio, al caso in cui l’ex obbligato ha dedotto una somma che il beneficiario non ha invece dichiarato al fisco, assumendo di non averla mai ricevuta.
Se tale incongruenza è accertata, possono scattare degli accertamenti da parte dell’ufficio delle imposte, …

Leggi: Assegno di mantenimento: va dichiarato al fisco?
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche