Assegno spedito per posta: il danneggiato è responsabile?

Assegno spedito per posta: il danneggiato è responsabile?


di Annamaria Villafrate – Con ordinanza interlocutoria n. 20900/2019 (sotto allegata) la Cassazione ha rimesso alle SU un interessante quesito giuridico, ovvero se è possibile ravvisare un concorso del danneggiato nella spedizione ordinaria, assicurata o raccomandata di un assegno, in relazione al pregiudizio del debitore, che non è stato liberato dal pagamento, poiché il titolo è stato trafugato e pagato a un soggetto non legittimato in base alla legge cartolare di circolazione. Dubbio giuridico importante da risolvere per la necessità di tutelare la regolare trasmissione dei titoli di credito nel rispetto della legge che ne regola la circolazione al soggetto legittimato e l’esigenza di non accollare alla vittima potenziale i danni economici derivati da una esposizione consapevole ed ev…

Leggi: Assegno spedito per posta: il danneggiato è responsabile?
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche