Autovelox: non utilizzabili i risultati delle apparecchiature solo approvate

Autovelox: non utilizzabili i risultati delle apparecchiature solo approvate

di Lucia Izzo – Non possono essere utilizzati ai fini della contestazione delle violazioni di cui all’art. 142 del Codice della Strada i risultati delle apparecchiature di rilevazione elettronica della velocità non debitamente omologate, ma solo approvate.Lo ha chiarito il Giudice di Pace di Milano in una sentenza depositata lo scorso 13 novembre (sotto allegata) accogliendo il ricorso di un conducente, rappresentato dall’Associazione Consumatori “Alessandria Globoconsumatori Onlus”.Il casoOmologazione e approvazioneInutilizzabili i risultati degli autovelox non omologatiIl caso[Torna su]La vicenda ha ad oggetto un’opposizione a verbali con cui era stata accertata, mediante dispositivo elettronico, una violazione dei limiti di velocità stabiliti dall’art. 142, comma 8, del Codice della Str…

Leggi: Autovelox: non utilizzabili i risultati delle apparecchiature solo approvate
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche