Avvocati: addio ai soldi dell’Europa. Dietrofront sull’accesso ai fondi Ue

Avvocati: addio ai soldi dell’Europa. Dietrofront sull’accesso ai fondi Ue

di Marina Crisafi – È a rischio il diritto per avvocati e professionisti italiani di poter accedere ai soldi dell’Europa, in quanto equiparati alle Pmi. La misura contenuta nella legge di stabilità e accolta con favore dagli stessi rappresentanti delle categorie (leggi: “Fondi Ue: anche avvocati e studi avranno diritto ai soldi dell’Europa”), potrebbe non vedere la luce nel testo finale.
Tra le migliaia di emendamenti alla manovra presentati alla Camera, infatti, è stata avanzata una proposta di soppressione dell’articolo (il 465 del maxiemendamento), che mette nero su bianco la possibilità per le libere professioni di accedere, in ragione dell’equiparazione alle pubbliche medie imprese, quali esercenti attività economica ai fondi strutturali europei 2014/2020.
In base alla formul…

Leggi: Avvocati: addio ai soldi dell’Europa. Dietrofront sull’accesso ai fondi Ue
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche