Avvocati: da gennaio, pagamenti alla Cassa compensabili con il gratuito patrocinio

Avvocati: da gennaio, pagamenti alla Cassa compensabili con il gratuito patrocinio

di Marina Crisafi – Non solo imposte e tasse compensabili col gratuito patrocinio, ma anche la possibilità di pagare con i crediti vantati per le spese di giustizia anche i contributi alla Cassa Forense.
È questa la novità prevista da un emendamento alla legge di stabilità che ha ricevuto ieri l’ok della commissione bilancio dopo una maratona di 36 ore.
Nello specifico, le nuove misure attribuiscono agli avvocati la possibilità di compensare spese, diritti ed onorari, dovuti dallo Stato per la difesa dei meno abbienti, e molto spesso “incagliati” per lunghi periodi tra le maglie della burocrazia, con altrettanti debiti maturati nei confronti dell’erario, in termini di imposte e tasse, Iva compresa (leggi: “Avvocati: il gratuito patrocinio si compenserà con le tasse”). Ma non …

Leggi: Avvocati: da gennaio, pagamenti alla Cassa compensabili con il gratuito patrocinio
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche