Avvocati: gli atti troppo lunghi vanno riassunti

Avvocati: gli atti troppo lunghi vanno riassunti

Non più di 30.000 caratteri per gli atti al Consiglio di StatoSuperabili i 3000 caratteri solo se la questione è importante e complessaAtti chiari e sintetici agevolano il lavoro del ConsiglioLe difese sovrabbondanti sono inutilizzabiliNon più di 30.000 caratteri per gli atti al Consiglio di Stato[Torna su]
Con l’ordinanza n. 9365/2021 (sotto allegata) il Consiglio di Stato fornisce importanti indicazioni agli avvocati ai fini della redazione degli scritti difensivi da depositare.
L’art. 13-ter delle norme di attuazione del c.p.a infatti dispone che “le parti sono tenute a redigere il ricorso e gli altri atti difensivi secondo i criteri e nei limiti dimensionali stabiliti con decreto del presidente del Consiglio di Stato” e che il giudice quindi è tenuto a esaminare le questioni sollev…

Leggi: Avvocati: gli atti troppo lunghi vanno riassunti
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche