Calcolo indennità disoccupazione: il modo più semplice di quantificare le proprie spettanze in caso di perdita del lavoro

Calcolo indennità disoccupazione: il modo più semplice di quantificare le proprie spettanze in caso di perdita del lavoro

di Erminia Liccardo – La perdita del lavoro rappresenta una delle situazioni più ricorrenti in questi ultimi anni.
Ecco perché l’indennità di disoccupazione, istituita allo scopo di garantire una forma di sostentamento, è stata nel tempo rivisitata, proprio al fine di dare consona e adeguata risposta all’imprescindibile diritto -per tutti coloro che abbiano, per motivazioni che esulano dalla propria volontà, perduto il lavoro- di godere di una forma di reddito, sia pur ridotta.
La prestazione economica istituita per gli eventi di disoccupazione oggi possiede infatti una nuova veste giuridica: essa viene definita indennità di disoccupazione Naspi.
La stessa copre tutti i casi di disoccupazione che si siano verificati a partire dal 1° maggio 2015 e sostituisce l’Aspi e la mini-Aspi, intro…

Leggi: Calcolo indennità disoccupazione: il modo più semplice di quantificare le proprie spettanze in caso di perdita del lavoro
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche