Cassazione: anche "esagerare" sui fatti può diventare reato

Cassazione: anche "esagerare" sui fatti può diventare reato


di Marina Crisafi – Anche esagerare un fatto vero può diventare reato. E’ integrato, infatti, il reato di calunnia quando il fatto, oggetto della falsa incolpazione, è diverso e più grave di quello effettivamente commesso dal soggetto incolpato, sempre che tale diversità incida sull’essenza del fatto stesso, modificandone l’aspetto strutturale e appunto rendendolo più grave.
In tal senso si è espressa la Cassazione in una recente sentenza (cfr. Cass. n. 9874/2016) ravvisando il reato di calunnia nella condotta di un imputato che, denunciando alcuni carabinieri di violenze commesse nei suoi confronti, aveva falsamente dichiarato che uno degli agenti gli aveva procurato con un pugno l’avulsione di un dente.
In questo modo, per la Suprema Corte, l’uomo aveva causato una modifica essen…

Leggi: Cassazione: anche "esagerare" sui fatti può diventare reato
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche