Cassazione: condannato il conducente riluttante che acconsente all'esame delle urine dopo ore dalla richiesta

Cassazione: condannato il conducente riluttante che acconsente all'esame delle urine dopo ore dalla richiesta

di Lucia Izzo – Il rifiuto di sottoporsi agli accertamenti alcolimetrici integra un reato di natura istantanea che si perfeziona con la manifestazione di indisponibilità da parte dell’agente, non rilevando il successivo atteggiamento collaborativo di volersi sottoporre agli accertamenti medesimiPer questo motivo è giusta la punizione del fermato che, accompagnato in ospedale dalla polizia giudiziaria, ha rifiutato in maniera decisa di sottoporsi agli accertamenti circa l’eventuale assunzione di sostanze alcoliche e stupefacenti.Lo ha precisato la Corte di Cassazione, sezione IV penale, nella sentenza 45835/2015 (qui sotto allegata) confermando la condanna inflitta al ricorrente dai giudici di merito, in ordine ai reati di cui agli artt. 186, comma 7, e 187 del codice de…

Leggi: Cassazione: condannato il conducente riluttante che acconsente all'esame delle urine dopo ore dalla richiesta
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche