Cassazione: è reato picchiare la figlia perché non fa i compiti

Cassazione: è reato picchiare la figlia perché non fa i compiti

Maltrattamenti e lesioni ai danni di una minoreLesioni episodiche perché la figlia non faceva i compitiLesioni fisiche e morali non rientrano nei mezzi di correzioneMaltrattamenti e lesioni ai danni di una minore[Torna su]
Ricorrere alla violenza fisica e morale perché la figlia non fa i compiti non è una condotta riconducibile ai mezzi di correzione. Queste in sintesi le conclusioni della Corte di Cassazione nella sentenza n. 13067/2021 (sotto allegata) che ha respinto il ricorso di un padre, condannato per il reato di lesioni e maltrattamenti ai danni della figlia minore risultanti dalla cartella clinica del Pronto Soccorso, da cui sono emersi traumi agli arti superiori, inferiori e al volto guaribili in 21 giorni.
La vicenda processuale ha inizio nello specifico quando il giudice di…

Leggi: Cassazione: è reato picchiare la figlia perché non fa i compiti
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche