Cassazione: il contratto può essere firmato solo con una sigla

Cassazione: il contratto può essere firmato solo con una sigla

Avv. Linda Zigarella – La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 23669 del 19 novembre 2015 (qui sotto allegata) ha analizzato la validità di una scrittura privata sottoscritta dal promittente acquirente solo con la sua sigla. Nel caso in esame la promittente acquirente, già immessa nel possesso dell’immobile, ha richiesto il trasferimento dello stesso ai sensi dell’art. 2932 c.c., in quanto, alla sottoscrizione del contratto preliminare, non era mai seguita la stipula di un contratto definitivo. Si costituiva la promittente venditrice contestando la riferibilità del documento alla promissaria acquirente per non riferibilità alla stessa della sottoscrizione. La Cassazione ha precisato che la decifrabilità della sottoscrizione non sarebbe requisito di validità dell’atto dove l’autore sia i…

Leggi: Cassazione: il contratto può essere firmato solo con una sigla
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche