Cassazione: la corte troppo spinta del vicino “latin lover” può diventare stalking

Cassazione: la corte troppo spinta del vicino “latin lover” può diventare stalking

di Marina Crisafi – Un settantenne si innamora della vicina di casa, una giovane donna, sposata e per giunta amica di sua figlia. L’anziano “latin lover” comincia così un lungo corteggiamento fatto di messaggi romantici, frasi sussurrate ovunque, persino al parco dove si trovava con i figli e in chiesa.
Tali condotte però appaiono eccessive e provocano ansia e paura nella donna, la quale, rimasti senza esito i tentativi di far desistere l’uomo dal suo comportamento, portano inevitabilmente alla querela e alla condanna per stalking da parte dei giudici di merito. Condanna confermata ora anche dalla Cassazione, con sentenza n. 45453/2015 depositata il 13 novembre scorso (qui sotto allegata).
Per gli Ermellini infatti non regge la linea seguita dalla difesa secondo la quale le condott…

Leggi: Cassazione: la corte troppo spinta del vicino “latin lover” può diventare stalking
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche