Cassazione: L'avvocato che aderisce all'astensione dalle udienze ha diritto al rinvio. Se il giudice lo nega si determina una nullità

Cassazione: L'avvocato che aderisce all'astensione dalle udienze ha diritto al rinvio. Se il giudice lo nega si determina una nullità

di Valeria Zeppilli – Il difensore dell’imputato che faccia pervenire tempestiva dichiarazione di adesione all’astensione dalle udienze, proclamata legittimamente dall’organismo di categoria, ha diritto al rinvio dell’udienza.
Non importa che egli non abbia formulato una specifica istanza di rinvio.
Questo è quanto ha chiarito la Corte di cassazione con la sentenza numero 47285/2015, depositata il 30 novembre (qui sotto allegata).
I giudici, infatti, hanno precisato che viceversa si ha nullità per mancata assistenza dell’imputato.
Tale nullità, più nel dettaglio, può avere natura assoluta, nel caso in cui si tratti di udienza camerale a partecipazione necessaria del difensore, o natura intermedia, negli altri casi.
Di certo l’astensione non può essere paragonata all’inadempimento…

Leggi: Cassazione: L'avvocato che aderisce all'astensione dalle udienze ha diritto al rinvio. Se il giudice lo nega si determina una nullità
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche