Cassazione: licenziamento illegittimo se le assenze del lavoratore sono dovute a patologie professionali

Cassazione: licenziamento illegittimo se le assenze del lavoratore sono dovute a patologie professionali

di Lucia Izzo – Illegittimo il licenziamento del lavoratore se le assenze che giustificano il provvedimento disciplinare sono riconducibili a patologie di natura professionale, che non provvedono a integrare il superamento del periodo di comporto di 12 mesi. La Corte di Cassazione, sezione lavoro, con la sentenza n. 22823/2015 (qui sotto allegata) ha respinto il ricorso proposto da s.r.l. che si era vista condannare cumulativamente al risarcimento danni e al pagamento di 15 mensilità dell’ultima retribuzione in favore del lavoratore illegittimamente licenziato che aveva rinunciato alla reintegra. Per la ricorrente i giudici di merito sarebbero incorsi in un travisamento dei fatti, sbagliando anche nel cumulare una una doppia sanzione ossia un’indennità risarcitoria ex a…

Leggi: Cassazione: licenziamento illegittimo se le assenze del lavoratore sono dovute a patologie professionali
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche