Cassazione: l'inadempimento contrattuale non basta per ottenere il risarcimento danni. Va dimostrato il pregiudizio effettivo

Cassazione: l'inadempimento contrattuale non basta per ottenere il risarcimento danni. Va dimostrato il pregiudizio effettivo

di Lucia Izzo – In tema di responsabilità civile da inadempimento di contratto, non è sufficiente la prova dell’inadempimento del debitore, ma deve anche essere provato il pregiudizio effettivo e reale incidente nella sfera patrimoniale del contraente danneggiato e la sua entità.Lo ricorda la Corte di Cassazione, III sez. civile, nella sentenza n. 24632/2015 (qui sotto allegata) pronunciandosi sul ricorso proposto da una ditta di agenti generali e procuratori della Milano Assicurazioni contro la Seat Pagine Gialle. Alla base della lite si sosteneva l’inadempimento dell’incarico di inserzione, essendo stato indicato nell’elenco telefonico Telecom della Provincia di Vicenza il nominativo di un’altra agenzia della stessa compagnia assicurativa di altra città (dato palese e incontestato).La se…

Leggi: Cassazione: l'inadempimento contrattuale non basta per ottenere il risarcimento danni. Va dimostrato il pregiudizio effettivo
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche