Cassazione: mai credere incondizionatamente ai racconti dei bambini

Cassazione: mai credere incondizionatamente ai racconti dei bambini

di Valeria Zeppilli – Che i bambini dicano sempre la verità è solo un luogo comune. La realtà è che tutti i bambini prima o poi qualche frottola la raccontano. E ci sarebbe da preoccuparsi se non fosse così!E’ compito però degli adulti cercare di comprendere una dinamica che è tipica dell’infanzia e dell’adolescenza e che può svelare una serie di bisogni, di desideri, di paure.Fatto sta che le bugie non sempre sono evidenti ma dare per vero, senza alcuna verifica, quello che racconta un figlio potrebbe creare qualche problema anche con la giustizia.Lo sa bene un papà siciliano che, reo di aver creduto in modo incondizionato a una racconto della sua figlioletta secondo cui sarebbe stata offesa dal vicino di casa. L’uomo non ha esitato ad attaccare verbalmente il suo dirimpettaio coprendolo …

Leggi: Cassazione: mai credere incondizionatamente ai racconti dei bambini
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche