Cassazione: nessuna parcella all'avvocato dell'ente senza incarico

Cassazione: nessuna parcella all'avvocato dell'ente senza incarico

di Lucia Izzo – Va inquadrato nell’ambito del rapporto di lavoro parasubordinato l’attività dell’avvocato dipendente di un ente pubblico, inquadrato nel ruolo amministrativo, che esercita l’attività di legale solo in favore dell’ente e che ha ricevuto molteplici procure alle liti senza che l’incarico fosse stipulato in forma scritta.Il patrocinio legale, infatti, non può ritenersi compreso nel rapporto di pubblico impiego tra l’ente territoriale e il professionista, quando questi non sia precisamente inquadrato nel ruolo legale ma in quello amministrativo.Lo chiarisce la sentenza della Corte di Cassazione, seconda sezione civile, n. 23511/2015 (qui sotto allegata) che ha statuito sulla richiesta di un avvocato, dipendente della Regione, circa il pagamento di parcelle per aver lui adempiuto…

Leggi: Cassazione: nessuna parcella all'avvocato dell'ente senza incarico
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche