Cassazione: non è più reato falsificare l'assicurazione

Cassazione: non è più reato falsificare l'assicurazione

di Lucia Izzo – Poiché il delitto di falso in scrittura privata è stato depenalizzato, può essere punito con la sola sanzione pecuniaria chi ha alterato il contrassegno dell’assicurazione esposto sul parabrezza, poichè il fatto non è più previsto dalla legge come reato.Lo ha disposto la Corte di Cassazione, V sezione penale, sentenza n. 18908/2016 (qui sotto allegata).Il ricorso al giudice di legittimità è proposto da un uomo ritenuto in sede di merito colpevole del delitto di falso in scrittura privata per avere contraffatto il contrassegno dell’assicurazione esposto sul parabrezza della sua autovettura (che attualmente non è neppure più obbligatorio esporre, per approfondimenti: RC Auto: addio al tagliando sul parabrezza, ma a bordo i documenti raddoppiano!).La falsificazi…

Leggi: Cassazione: non è più reato falsificare l'assicurazione
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche