Cassazione: non si può punire l'avvocato per eccesso di zelo

Cassazione: non si può punire l'avvocato per eccesso di zelo


di Annamaria Villafrate – Con l’ordinanza n. 3926/2019 (sotto allegata) la Cassazione accoglie il ricorso di un’avvocata, condannata erroneamente a pagare le spese di lite al Ministero dell’Interno, visto che il dicastero non avrebbe dovuto essere convenuto in giudizio. Per gli Ermellini infatti non è giusto sanzionare l’avvocata ricorrente “azzerandole” praticamente il compenso solo perché, per un eccesso di zelo, si è preoccupata di notificare anche al Ministero degli Interni il ricorso, non perché parte del giudizio, ma per mera conoscenza. La vicenda processuale
Il Tribunale di Roma, adito in riassunzione dopo una SU della Suprema Corte, liquida con ordinanza a un avvocata il compenso per l’attività svolta in un giudizio di ottemperanza svoltosi di fronte al TAR Lazio nell’interess…

Leggi: Cassazione: non si può punire l'avvocato per eccesso di zelo
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche