Cassazione: paga l'avvocato chi affida il mandato nell'interesse di un terzo

Cassazione: paga l'avvocato chi affida il mandato nell'interesse di un terzo

di Lucia Izzo – Obbligato a corrispondere il compenso professionale al difensore per l’opera professionale richiesta, se ed in quanto la stessa sia stata svolta, non è necessariamente colui che ha rilasciato la procura alla lite, potendo anche essere colui che abbia affidato al legale il mandato di patrocinio, anche se questo sia stato richiesto e si sia svolto nell’interesse di un terzo.Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, sez. I civile, con sentenza n. 23626/2015 (qui sotto allegata) decidendo sul ricorso di un avvocato contro il decreto del Tribunale che aveva rigettato il suo reclamo avverso il decreto di diniego di liquidazione di compenso.Il professionista precisava di aver ricevuto dal liquidatore giudiziale dei beni di una società l’incarico di difendere la stessa in un giudizio…

Leggi: Cassazione: paga l'avvocato chi affida il mandato nell'interesse di un terzo
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche