Codice della Strada: va motivata l'impossibilità della contestazione immediata

Codice della Strada: va motivata l'impossibilità della contestazione immediata

Va motivata l’impossibilità della contestazione immediataLa P.A. deve dimostrare la sussistenza della violazione amministrativaContestazione immediata a tutela del diritto di difesaVa motivata l’impossibilità della contestazione immediata[Torna su]Il verbale notificato al trasgressore, che contiene gli estremi precisi e dettagliati della violazione, deve altresì motivare espressamente in ordine alle ragioni per cui si è dovuto ricorrere alla contestazione differita, non essendo stato possibile agire in via immediata. Spetta alla P.A., infatti, l’onere di dimostrare la sussistenza della violazione amministrativa.Lo ha chiarito il Giudice di Pace di Frosinone nella sentenza n. 632/2021 (qui sotto allegata) pronunciandosi su un’opposizione a sanzione amministrativa promossa da un conducente, …

Leggi: Codice della Strada: va motivata l'impossibilità della contestazione immediata
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche