Collaboratori studi legali: quando sono da considerarsi dipendenti

Collaboratori studi legali: quando sono da considerarsi dipendenti


Avv. Fulvio Graziotto – Quando per i collaboratori degli studi legali scatta lo status di dipendenti? Della questione se ne è occupata la Suprema Corte con la sentenza n. 22634/2019 (sotto allegata) affermando che la qualificazione del rapporto di lavoro è censurabile in Cassazione solo per individuazione del parametro normativo.Qualificazione rapporto di lavoro censurabile in CassazionePrestazioni rese in uno studio professionaleLa massima della CassazioneQualificazione rapporto di lavoro censurabile in Cassazione[Torna su]
La Suprema Corte ha ribadito che in sede di legittimità è censurabile soltanto la determinazione dei criteri generali e astratti da applicare al caso concreto, cioè l’individuazione delle disposizioni normative (e delle norme da esse individuabili attraverso l’oper…

Leggi: Collaboratori studi legali: quando sono da considerarsi dipendenti
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche