Come gestire in CTU i casi di "PAS" evitando le ire dei negazionisti

Come gestire in CTU i casi di "PAS" evitando le ire dei negazionisti

PremessaI torti della Corte di AppelloQuesito del giudice, lavoro del consulente e PASInfedeltà della SC nel resoconto dei fatti, valutati nel meritoLa mancata esplicitazione dei danni in essere e/o futuriLa necessaria concessione di possibilità di recuperoL’applicabilità del concetto di “tatertyp”I precedenti di legittimità e il loro impiego nella fattispecieLa “ricetta” per evitare contestazioniConclusioniPremessa[Torna su]
Il senso dell’ordinanza 13217/2021 della Suprema Corte (SC nel seguito) per essere ben compreso richiede di essere inserito all’interno di un contesto culturale particolare, nel quale si mescolano al diritto altre questioni, del tutto eterogenee. Si tratta, in sostanza, dello scontro tra difformi correnti di pensiero che vanno ben oltre l’alienazione genitoriale (il…

Leggi: Come gestire in CTU i casi di "PAS" evitando le ire dei negazionisti
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche