Condominio: senza unanimità delibera nulla se lede i diritti esclusivi

Condominio: senza unanimità delibera nulla se lede i diritti esclusivi

di Fulvio Graziotto – La Cassazione, nell’affrontare una controversia remota, con la sentenza n. 4726/2016, ritorna sulla rilevabilità d’ufficio delle deliberazioni assembleari nulle e su altre rilevanti questioni: nel condominio, la lesione dei diritti esclusivi dei singoli condomini comporta la nullità della deliberazione assembleare se non c’è l’unanimità.
Il caso
Alcune comproprietarie di nove appartamenti agivano in giudizio contro il condominio chiedendo la sospensione dei lavori di realizzazione di un ascensore esterno, la demolizione della “gabbia” in costruzione e il risarcimento dei danni offerti per l’opera illegittimamente eseguita e lesiva della proprietà esclusiva.
Il Tribunale, dopo l’espletamento di una consulenza tecnica d’ufficio (CTU), condannava in solido amministrat…

Leggi: Condominio: senza unanimità delibera nulla se lede i diritti esclusivi
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche