Consumi eccessivi per malfunzionamento del contatore? La contestazione deve essere “specifica”

Consumi eccessivi per malfunzionamento del contatore? La contestazione deve essere “specifica”

Quando si può contestare la bolletta per malfunzionamento del contatore?Gli indizi che evidenziano un malfunzionamento del contatoreCome dimostrare il malfunzionamento del contatoreLa contestazione specifica secondo il Tribunale di Napoli Quando si può contestare la bolletta per malfunzionamento del contatore?[Torna su]
Capita spesso di ricevere bollette della fornitura di acqua, luce o gas con importi esorbitanti, analizzando i quali si evince che la causa dell’eccessivo importo è dovuta all’attribuzione di consumi sproporzionati che sarebbero avvenuti nel periodo fatturato. Qualora l’utente ritenga di non aver consumato quella determinata quantità di acqua, energia elettrica o gas e ritenga che l’errore sia dovuto ad una registrazione sbagliata dell’apparecchio di rilevamento, è necess…

Leggi: Consumi eccessivi per malfunzionamento del contatore? La contestazione deve essere “specifica”
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche