Conto corrente condominiale: è obbligatorio?

Conto corrente condominiale: è obbligatorio?


Conto corrente, obbligo indirettoCondomino senza amministratoreLa scelta della bancaGli estratti contoConto corrente, obbligo indiretto[Torna su]

L’apertura del conto corrente condominiale non è prevista esplicitamente come obbligo dal nostro ordinamento, in quanto non c’è nessuna norma che, in maniera espressa, impone all’amministratore un simile adempimento.
Tuttavia, il comma 7 dell’articolo 1129 del codice civile stabilisce che “L’amministratore è obbligato a far transitare le somme ricevute a qualunque titolo dai condomini o da terzi, nonché quelle a qualsiasi titolo erogate per conto del condominio, su uno specifico conto corrente, postale o bancario, intestato al condominio”.
Da tale previsione si ricava, senza alcun dubbio, che ogni condominio deve dotarsi necessariame…

Leggi: Conto corrente condominiale: è obbligatorio?
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche