Controlli forzosi sui conti correnti

Controlli forzosi sui conti correnti


di Gabriella Lax – Alla base del dietro front di molti beneficiari del reddito di cittadinanza c’è la somma percepita molto più bassa rispetto a quanto si aspettassero. Ma non solo. Sembra poi però che i pentiti del reddito siano stati dissuasi dalla rete di controlli, considerato che dichiarazioni false o contenenti omissioni gravi infatti possono portare ad una condanna fino a 6 mesi di carcere. Una indagine di SosTariffe.it aiuta i consumatori a comprendere chi può verificare i movimenti di carte di credito, assegni, conti correnti e deposito e i mezzi per provare ad opporsi.
Controlli forzosi chi può verificare il conto corrente?Ecco i dati che si possono controllareControlli forzosi: viene in aiuto la legge sulla privacyControlli forzosi chi può verificare il conto corrente?[To…

Leggi: Controlli forzosi sui conti correnti
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche