Corte d'appello di Palermo: va indennizzata la donna straniera che sposa un uomo non ancora divorziato

Corte d'appello di Palermo: va indennizzata la donna straniera che sposa un uomo non ancora divorziato

di Valeria Zeppilli – Separazione, divorzio e nuove nozze: questo è l’iter da seguire se si vuole coronare un nuovo sogno d’amore. Attenzione, quindi, a non dimenticare qualche passaggio!
E se la moglie è straniera, il marito che con lei convola a seconde nozze deve prestare una doppia attenzione.
La Corte di appello di Palermo, infatti, con la sentenza numero 776 del 2015 ha condannato un uomo, che si era risposato quando era solo separato ma non ancora divorziato, a corrispondere alla moglie rumena un’indennità ai sensi dell’articolo 129 del codice civile.
Il motivo? La donna sapeva che l’uomo era separato ma, in quanto straniera, non sapeva che per la legge italiana tale condizione non è sufficiente a legittimare le nuove nozze.
Anzi: il futuro marito l’aveva anche rassicurata p…

Leggi: Corte d'appello di Palermo: va indennizzata la donna straniera che sposa un uomo non ancora divorziato
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche