Cosa si intende per opera precaria che non necessita del permesso di costruire?

Cosa si intende per opera precaria che non necessita del permesso di costruire?

Avv. Francesco Pandolfi – In materia edilizia, la natura precaria di qualsiasi manufatto non si desume dalla temporaneità della destinazione dell’opera come attribuitale dal costruttore, ma risulta dalla vera destinazione della stessa: in altri termini essa deve essere concepita per un reale uso temporaneo e per specifici fini limitati nel tempo (in questo quadro, non dice nulla l’eventuale sua rimovibilità o il suo mancato ancoraggio al suolo).
Trattandosi, ad esempio, di un pollaio costruito con blocchetti di tufo, copertura di travi in legno e lamiera zincata e perimetrato da una rete di recinzione, questa specifica conformazione ne esclude a priori la natura temporanea, in quanto realizzato con materiali non facilmente eliminabili (manufatto adibito a ricovero di animali).
Per legge…

Leggi: Cosa si intende per opera precaria che non necessita del permesso di costruire?
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche