Divorzio: consentito l'accesso ai documenti bancari dell'ex marito

Divorzio: consentito l'accesso ai documenti bancari dell'ex marito


di Annamaria Villafrate – Il Tar delle Marche, con la sentenza n. 658/2019 (sotto allegata) chiarisce che, in pendenza di una causa di divorzio, in presenza di un interesse giuridico attuale e concreto è possibile esercitare il diritto di accesso amministrativo previsto dalla legge n. 241/1990 in alternativa al potere istruttorio che l’art. 492 bis c.p.c che prevede la ricerca con modalità telematiche dei beni. Deve quindi essere accolto il ricorso della ex moglie che si oppone alla sospensione dell’accesso ai documenti dell’ex marito aventi ad oggetto le relazioni intraprese dallo stesso con le banche dal 2009 ad oggi. L’accesso agli attiL’impugnazione al TarIn pendenza di una causa di divorzio si può accedere alle operazioni bancarie dell’exL’accesso agli atti[Torna su]
Una ex mogli…

Leggi: Divorzio: consentito l'accesso ai documenti bancari dell'ex marito
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche