Domiciliari in alternativa al carcere per chi rischia di contrarre il Covid

Domiciliari in alternativa al carcere per chi rischia di contrarre il Covid

Covid-19: domiciliari al posto della detenzione in carcereNel corso dell’ultimo anno, a causa dei rischi legati alla diffusione del COVID-19 anche in ambienti particolarmente vulnerabili al contagio come quelli delle carceri, in diverse occasioni i Tribunali e gli Uffici di sorveglianza si sono trovati a dettare provvedimenti che, tra l’altro, prevedono la detenzione domiciliare in sostituzione della misura della custodia cautelare in carcere per coloro che presentano una serie di patologie o appaiono in condizioni di fragilità tali da porli più a rischio di altri.Tra i più recenti, particolarmente interessante, soprattutto alla luce della terza ondata pandemica che ha travolto il paese, appare l’ordinanza n. 941/2021 (sotto allegata) emessa in data 2 aprile 2021 dell’Ufficio di Sorveglian…

Leggi: Domiciliari in alternativa al carcere per chi rischia di contrarre il Covid
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche