Dopo la fine della convivenza, i maltrattamenti in famiglia diventano stalking

Dopo la fine della convivenza, i maltrattamenti in famiglia diventano stalking

di Marina Crisafi – Una volta finita la convivenza, se le condotte persecutorie poste in essere nei confronti dell’ex partner proseguono non può più parlarsi di maltrattamenti in famiglia ma di stalking. Lo ha affermato la quarta sezione penale della Corte d’Appello di Palermo, nella recente sentenza n. 1711/2015 (qui sotto allegata) accogliendo il ricorso dell’imputato e ricalcolando la pena, al ribasso, essendo lo stalking un delitto meno grave rispetto a quello dei maltrattamenti.
Nella vicenda, l’uomo si era macchiato più volte di maltrattamenti, sia durante che dopo la convivenza, nei confronti dell’ex compagna, dalla quale aveva anche avuto dei figli, le cui testimonianze erano state determinanti per la condanna in primo grado. Dall’istruttoria era infatti emerso che nel corso …

Leggi: Dopo la fine della convivenza, i maltrattamenti in famiglia diventano stalking
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche