E' reato l'applauso ironico mentre il giudice legge la sentenza

E' reato l'applauso ironico mentre il giudice legge la sentenza


di Annamaria Villafrate – La sentenza n. 48555/2019 (sotto allegata) della Cassazione rigetta il ricorso dell’imputato, condannato in sede di merito per il reato di oltraggio a un magistrato in udienza. Gli Ermellini precisano che rivolgersi con tono di scherno e offesa alla persona del Pm rivolgendogli frasi irrispettose del tipo “adesso è contento il Pubblico Ministero”, accompagnate da un applauso, non costituisce esercizio del legittimo diritto di critica, ma vero e proprio oltraggio al magistrato, in quanto il biasimo è rivolto alla persona e non al provvedimento e alla sua opportunità. Offesa all’onore e al prestigio della pubblica accusa in udienzaIl ricorso dell’imputatoReato di oltraggio applaudire mentre il giudice legge il dispositivoOffesa all’onore e al prestigio della pubb…

Leggi: E' reato l'applauso ironico mentre il giudice legge la sentenza
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche