Eccesso di velocità: non utilizzabili le registrazioni del cronotachigrafo

Eccesso di velocità: non utilizzabili le registrazioni del cronotachigrafo

Eccesso di velocità e registrazioni cronotachigrafoL’Unione Europea “bacchetta” l’ItaliaIl contrasto con la normativa comunitariaDal cronotachigrafo non desumibile il superamento dei limiti di velocitàEccesso di velocità e registrazioni cronotachigrafo[Torna su]Le registrazioni del cronotachigrafo non sono utilizzabili per elevare sanzioni per eccesso di velocità. La norma del nostro Codice della Strada contrasta con la normativa europea e, non avendo il legislatore italiano provveduto all’adeguamento della normativa interna a quella comunitaria, spetta all’interprete disapplicarla per “sanare” il parziale contrasto.È quanto affermato dal Giudice di Pace di Arezzo nella sentenza n. 353/2021 (qui sotto allegata) nel pronunciarsi sul ricorso avverso ordinanza-ingiunzione prefettizia promosso…

Leggi: Eccesso di velocità: non utilizzabili le registrazioni del cronotachigrafo
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche