Eredità: dopo la riduzione, la reintegra della legittima va effettuata in natura

Eredità: dopo la riduzione, la reintegra della legittima va effettuata in natura

di Lucia Izzo – La reintegrazione della quota di legittima, conseguente l’esercizio dell’azione di riduzione, va effettuata con beni in natura, salvi i casi eccezionalmente previsti dall’art. 560, commi 2 e 3, c.p.c. per la riduzione dei legati e delle donazioni.Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, seconda sezione civile, nella sentenza n. 24755/2015 (qui sotto allegata) accogliendo il ricorso delle tre figlie di un uomo che aveva, con testamento olografo, lasciato ai suoi figli maschi la proprietà di tutti i suoi beni mobili e immobili e alla moglie l’usufrutto generale sugli stessi.Le eredi legittimarie avevano chiesto al giudice la riduzione delle disposizioni testamentari del de cuius e la reintegrazione nella loro quota di riserva, con la condanna dei convenuti alla correspons…

Leggi: Eredità: dopo la riduzione, la reintegra della legittima va effettuata in natura
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche