Ergastolo ostativo: la bocciatura definitiva della Corte EDU

Ergastolo ostativo: la bocciatura definitiva della Corte EDU

di Lucia Izzo – Nulla di fatto per l’ergastolo ostativo, la disciplina italiana lede la dignità umana e deve essere modificata. La Grande Chambre della Corte Europea dei diritti dell’uomo, con un ultimo affondo, ha confermato quanto già stabilito dalla sentenza (sotto allegata) resa il 13 giugno 2019 nel caso “Marcello Viola c. Italia”, dichiarando inammissibile il ricorso del Governo italiano contro tale pronuncia.Ergastolo ostativo e CeduLa vicendaLa riforma dell’ergastoloLe reazioniErgastolo ostativo e Cedu[Torna su]Diviene, dunque, definitivo il dictum secondo cui l’ergastolo ostativo previsto all’art. 4-bis della legge sull’ordinamento penitenziario risulta incompatibile con l’art. 3 CEDU: i giudici avevano rimarcato che la dignità umana, situata al centro del sistema creato dalla Con…

Leggi: Ergastolo ostativo: la bocciatura definitiva della Corte EDU
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche