Esercizio abusivo della professione se l'avvocato è sospeso

Esercizio abusivo della professione se l'avvocato è sospeso

Esercizio abusivo della professioneNon è reato assistere a un’attività che non richiede il difensoreEsercizio abusivo se c’è apparenza oggettiva di attività professionaleEsercizio abusivo della professione[Torna su]
Integra il reato di esercizio abusivo della professione assistere un soggetto in un’udienza di conciliazione giudiziale davanti al giudice del lavoro se il consiglio dell’ordine ha irrogato la sanzione della sospensione dall’attività. Non importa che in detta sede non sia richiesta la presenza di un difensore, perché il fatto che l’avvocato si sia recato in udienza e che la controparte avesse il proprio avvocato ad assisterla crea una situazione di apparenza oggettiva di attività professionale regolare. Questo quanto emerge dalla sentenza n. 46963/2021 (sotto allegata) della …

Leggi: Esercizio abusivo della professione se l'avvocato è sospeso
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche