Farmaci scaduti: reato anche per gli omeopatici

Farmaci scaduti: reato anche per gli omeopatici


di Annamaria Villafrate – Anche la detenzione per il commercio, la vendita e la somministrazione di farmaci omeopatici integra il reato penale previsto dall’art. 443 c.p. Questa la conclusione a cui è giunta la Cassazione nella sentenza n. 35627/2019 (sotto allegata) con cui annulla senza rinvio quella della corte d’appello. Erra l’imputato nel ritenere non integrato il reato in relazione ai farmaci omeopatici, in quanto privi di efficacia terapeutica. Il farmaco omeopatico infatti è ricompreso dal dlgs. n. 219 del 2006 che attua la direttiva 2001/83/CE sui medicinali ad uso umano, in quanto soggetto a registrazione, in alcuni casi semplificata, ad etichettatura, al rispetto di standard di sicurezza e alla farmaco-vigilanza. La vicenda processuale
La Corte di appello conferma la decisi…

Leggi: Farmaci scaduti: reato anche per gli omeopatici
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche