Giovani avvocati: «Serve un nuovo esame di abilitazione»

Giovani avvocati: «Serve un nuovo esame di abilitazione»


di Gabriella Lax – Arriva dall’Aiga (Associazione italiana giovani avvocati) un appello all’Esecutivo relativo all’esame di abilitazione. I giovani avvocati chiedono che non ci sia nessuna disparità di trattamento per i praticanti avvocati.
Aiga: «L’emergenza evidenzia che serve riformare l’esame d’avvocato»
Fonte di preoccupazione è, a tal proposito, il Decreto Ministeriale del Ministero dell’Università e della Ricerca n. 57 del 29 aprile 2020, che statuisce che la prima sessione degli esami di Stato di molte professioni si svolgerà, in deroga alle disposizioni vigenti, attraverso una sola prova orale a distanza. Come precisa il presidente dell’Aiga, Antonio De Angelis, nel caso specifico sono esami di abilitazione con più sessioni annuali e la cui prova scritta avrebbe dovuto svo…

Leggi: Giovani avvocati: «Serve un nuovo esame di abilitazione»
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche