Google, Amazon e gli altri giganti del web: pagano briciole al fisco italiano

Google, Amazon e gli altri giganti del web: pagano briciole al fisco italiano


di Annamaria Villafrate – Lo studio di Mediobanca del 17 novembre 2019 (sotto allegato) sui Giganti del Web fornisce dati che fanno impressione per fatturato, guadagni, posti di lavoro creati grazie a questi imperi della rete. Peccato che tale ricchezza venga offuscata da scelte “furbe” come pagare le tasse nei più famosi paradisi fiscali al mondo. Un guadagno ulteriore per loro, che però sottrae mezzi ai paesi in cui comunque questi colossi si arricchiscono. Il precedente Governo aveva introdotto la web tax, poi rimasta inattuata. Il nuovo Esecutivo invece nel disegno di bilancio della finanziaria 2020 ha introdotto l’imposta sui servizi digitali, che stando alle parole del Ministro, entrerà in vigore direttamente a partire dal primo gennaio 2020. L’obiettivo però è un altro, creare una…

Leggi: Google, Amazon e gli altri giganti del web: pagano briciole al fisco italiano
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche