Guida in stato di ebbrezza: è aggravata anche se il conducente si limita a urtare un altro veicolo

Guida in stato di ebbrezza: è aggravata anche se il conducente si limita a urtare un altro veicolo

di Valeria Zeppilli – Affinché il reato di guida in stato di ebbrezza possa risultare aggravato dall’aver cagionato un incidente è sufficiente che il conducente abbia interrotto lo svolgimento della circolazione in qualunque maniera.
Così, sulla base di tale presupposto, la Corte di cassazione, con la sentenza numero 49352 depositata il 15 dicembre 2015 (qui sotto allegata), ha confermato la condanna di un uomo che, dopo essersi messo al volante in stato di alterazione psicofisica, si era limitato a urtare lo spigolo di un’altra auto, in sosta.
I giudici, rifacendosi alla loro precedente pronuncia numero 47276 del 6 novembre 2012, hanno infatti precisato che l’aggravante dell’aver provocato un incidente va ravvisata nel caso in cui si sia verificato un qualsiasi avvenimento inatteso …

Leggi: Guida in stato di ebbrezza: è aggravata anche se il conducente si limita a urtare un altro veicolo
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche