Guida in stato di ebbrezza: quando si può sospendere la patente

Guida in stato di ebbrezza: quando si può sospendere la patente

di Valentina Lo Voi – Il Giudice di Pace di Palermo, nella sentenza del 17 luglio 2019, accogliendo il ricorso proposto dagli avvocati Ambra Bilello e Paola Saladino ha annullato un’ordinanza prefettizia di sospensione della patente per guida in stato di ebbrezza. L’Autorità giudiziaria adita ha ritenuto illegittima l’applicazione della sanzione di cui all’art. 223, comma 1, C.d.S. per le ragioni di seguito esposte. Guida in stato di ebbrezza: la normativa vigenteCosa dice la giurisprudenzaLa decisione del GdP di Palermo Guida in stato di ebbrezza: la normativa vigente[Torna su]La violazione dell’art. 186, comma 2, lett. B) del C.d.S. (guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l, e comunque non superiore a 1,50 g/l) prevede l’applicazione, da parte del Prefetto, del…

Leggi: Guida in stato di ebbrezza: quando si può sospendere la patente
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche