I canoni non percepiti per morosità costituiscono reddito tassabile?

I canoni non percepiti per morosità costituiscono reddito tassabile?

Contratto di locazione e canoni non percepitiLa CTR conferma l’annullamento dell’avviso di accertamento impugnatoContratto di locazione e canoni non percepiti[Torna su]
Gli effetti della sentenza di risoluzione del contratto di locazione retroagiscono alla data della domanda giudiziale dell’appellato con la conseguenza che, il locatore non è tenuto ai fini Irpef a dichiarare i canoni di locazione non percepiti dopo l’accertata risoluzione del contratto. E’ quanto ha stabilito la Commissione Tributaria Regionale del Lazio con sentenza n. 1984 del 16 Aprile 2021. I fatti
Con ricorso un locatore di un immobile in Roma, impugnava l’avviso di accertamento con il quale l’ufficio rettificava la dichiarazione presentata dal contribuente ai fini Irpef per l’anno 2011, per omessa dichiarazione d…

Leggi: I canoni non percepiti per morosità costituiscono reddito tassabile?
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche