I molti e incoerenti interventi sull'affidamento condiviso

I molti e incoerenti interventi sull'affidamento condiviso


di Marino Maglietta – L’apparente facilità del diritto di famiglia invoglia evidentemente i nostri parlamentari a improvvisare continue modifiche alla normativa che spesso non solo non obbediscono alle regole della logica giuridica, ma che soffrono di contraddizioni sia interne che rispetto a precedenti proposte degli stessi soggetti politici.
E’ già stato fatto notare come il ddl 735 sia infedele in concreto al contratto di governo (leggi La riforma dell’affido condiviso tra gli equivoci di opposte ideologie), che pure si propone di realizzare, e come la spietata censura rivolta alla forma diretta del mantenimento abbia trovato ancor più completa e inderogabile accoglienza in proposte antiche e recenti delle stesse forze politiche che oggi la rigettano (leggi Mantenimento diretto: ch…

Leggi: I molti e incoerenti interventi sull'affidamento condiviso
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche