Il debitore può restare in casa sua anche se pignorata

Il debitore può restare in casa sua anche se pignorata


di Annamaria Villafrate – Pubblicato sul sito ufficiale del notariato lo studio n. 20-2019/E (sotto allegato), che dopo la riforma dell’art 560 c.p.c operata dal decreto legge n. 135/2018, si pone diversi dubbi sulla nuova formulazione letteraria della norma e sulla sua applicazione pratica. Vediamo quindi prima che cosa dice nello specifico la nuova norma e riportiamo brevemente i dubbi sollevati dal complesso studio del notariato, chiarendo che la modifica più importante dell’art 560 c.p.c è quella che riguarda il debitore il quale, a meno che non violi gli obblighi di mantenimento, tutela e conservazione previsti, può continuare ad abitare in casa sua, anche se pignorata, fino all’ordine di trasferimento. L’art. 560 c.p.c.Le modalità della custodia dell’immobile pignorato Il debitore…

Leggi: Il debitore può restare in casa sua anche se pignorata
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche