Il rigore protocollare della prova genetica

Il rigore protocollare della prova genetica

Valore di legittimità di prova genetica acquisita in maniera “anomala”Il rigore protocollare del Giudice ScienziatoLa comunità scientifica: i protocolliConclusioniValore di legittimità di prova genetica acquisita in maniera “anomala”[Torna su]
La Corte di Cassazione, con sentenza n. 7094 dell’1 marzo 2022, ha definito un procedimento penale confermando il valore di legittimità di una prova genetica acquisita in maniera “scientificamente anomala” nei gradi di merito del procedimento in oggetto.
Nella fattispecie si verteva su una traccia biologica rinvenuta all’interno di una abitazione in cui si era verificato un furto di ingente valore. I malfattori, introdottisi nell’immobile e, avendo certezza che non vi fosse nessuno, hanno perpetrato il delitto di furto in tutta tranquillità ed ha…

Leggi: Il rigore protocollare della prova genetica
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche