Il terzo creditore può agire esecutivamente sui beni del condominio

Il terzo creditore può agire esecutivamente sui beni del condominio

Avv. Paolo Accoti – L’argomento in questione è particolarmente rilevante, sia perché riguarda buona parte del contenzioso attualmente pendente presso i vari organi giudiziari, sia perché dottrina e giurisprudenza si sono in qualche modo divise sulla possibilità per il terzo creditore di agire esecutivamente, e per l’intero, nei confronti del condominio, aggredendo il patrimonio dello stesso.

Tale possibilità è stata espressamente ammessa dalla giurisprudenza maggioritaria di merito ma, nel corso del tempo, si è comunque registrata qualche sentenza e opinione dottrinaria di segno opposto.
Sul punto, si spera definitivamente, è ora intervenuta la Corte di Cassazione, III Sezione civile, con la sentenza n. 12715, pubblicata in data 14 Maggio 2019, Relatore dott. A. Tatangelo (sot…

Leggi: Il terzo creditore può agire esecutivamente sui beni del condominio
Fonte: Studio Cataldi – News giuridiche